Il Piemonte: meta d'eccezione per il 2019!Scopri di più

Ciclo di vino

Quattro appuntamenti, da marzo a settembre, per scoprire la vita segreta delle viti che producono il prezioso Erbaluce, il vino che dal 1600 è sinonimo di eccellenza in questa zona del Piemonte, terra di grandi vini. Un percorso entusiasmante che può essere "vissuto" scoprendo il ciclo completo di produzione del vino - dalla potatura alla vendemmia - oppure anche scegliendo singoli momenti della lavorazione.

Dalla cura della vigna nei primi mesi dell’anno, "Ciclo di vino" è un vero e proprio viaggio su due ruote per scoprire i segreti della vigna, le cure e le pratiche che giorno dopo giorno portano a produrre il grande bianco del canavese.

Mete di questo affascinante viaggio su due ruote le splendide distese di filari e i paesaggi unici del Canavese, con tappe in vigna e visite alle cantine, momenti di education e confronto con esperti del settore vinicolo e - naturalmente -  degustazioni dei prodotti tipici del Canavese.

L'Erbaluce è un vitigno conosciuto fin dal 1600: la prima traccia si trova in una cronica di G.B. Croce che all’epoca era il gioielliere di fiducia del duca Carlo Emanuele I e che nel 1606 scriveva: Giovan Battista Croce (1606): “Erbalus è una bianca così detta come alba perché biancheggiando risplende: ha li grani rotondi, folti e copiosi, ha il guscio o sia scorza dura: matura viene ristita e colorita e si mantiene in sui la pianta assai".

Quella dell'Erbaluce è stata peraltro ed è stata la prima DOC di vitigno bianco del Piemonte. Il vitigno, imparentato con il Fiano, è stato portato in Piemonte dagli antichi Romani quasi duemila anni fa, e qui - nelle colline torinesi che guardano la Val d’Aosta, soleggiate e con forti escursioni termiche tra il giorno e la notte - ha trovato il giusto habitat.

Una leggenda narra che Albaluce fosse la figlia del Sole e dell’Alba, una bellissima fanciulla adorata da tutti gli abitanti che facevano a gara per ingraziarsela con i loro doni. Un periodo di carestia, però, costrinse gli abitanti a prosciugare le riserve idriche di un antico lago, costruendo un canale per far defluire le acque, per irrigare altre terre da destinare a coltivi. Il fiume straripò, e annientò le popolazioni che abitavano attorno al lago, ed Albaluce ne fu così addolorata che pianse per giorni e notti intere. Le sue lacrime si trasformarono in tralci di vite che produssero uva bianca, che fu chiamata Erbaluce.

Itinerario

Il single track legato al percorso di produzione del vino si snoderà, in quattro tappe, ciascuna di un giorno, distribuite nell'anno, nel territorio dell’Erbaluce, territorio che comprende 37 Comuni nella zona del Canavese tra le serre di Ivrea e di Caluso.

Ad ogni tappa conosceremo un angolo caratteristico del territorio, permettendoci di conoscere al meglio il ciclo di produzione dell'Erbaluce.

Caratteristiche

Ognuna delle quattro tappe avrà queste caratteristiche:

  • Chilometri per tappa: 20/25 km
  • Dislivello per tappa: 200m
  • Terreno: 85% asfaltato, 15% non asfaltato

Percorso collinare attraverso strade bianche e/o secondarie a basso traffico e piste ciclabili.

Questo tour è adatto a tutti: l'obiettivo è percorrere lentamente il ciclo della produzione del vino assaporando il paesaggio immergendosi nella natura.

Come arrivare

Le prime due tappe avranno come partenza l'azienda Vinicola Orsolani a San Giorgio Canavese (TO).

Per le ultime due tappe, con partenza rispettivamente da Viverone e Caluso, sarà comunicato nei giorni antecedenti la partenza stessa il luogo preciso del ritrovo.

Bici ed accessori

Bed And Bike può fornire, su specifica richiesta, il noleggio di MTB muscolari e/o a pedalata assistita (e-bike). Al momento della prenotazione indicherete la taglia di massima desiderata e verrà fornito il costo del noleggio.

Strutture convenzionate

Qualora si desiderasse pernottare la notte antecedente il tour, che si svolgerà nell'arco della giornata, Bed And Bike potrà prenotare per voi il pernottamento presso una delle strutture convenzionate.

  • http://www.finestrasullago.com
  • http://www.leantichevolte.it/
Richiedi ulteriori informazioni

Per richiedere ulteriori informazioni contattaci:

  • telefonicamente 3357355576, 333 8618654
  • scrivendo una mail a info@bikeandbed.it
  • sul nostro profilo facebook

Dettagli Tour

Date di partenza

Domenica 31/03/2019: Potatura e Legatura, Ritrovo ore 09:00 presso l’azienda Orsolani a San Giorgio Canavese

Domenica 09/06/2019: Dal germoglio al fiore, Ritrovo ore 09:00 presso l’azienda Orsolani a San Giorgio Canavese

Domenica 28/07: Invaiatura, Ritrovo ore 09:00 presso Viverone, il luogo preciso sarà indicato a pochi giorni dalla partenza del tour

Domenica 15/09: Vendemmia, Ritrovo ore 09:00 presso Caluso, il luogo preciso sarà indicato a pochi giorni dalla partenza del tour

Quota per persona

45€ per la partecipazione alla singola tappa

Comprende

  • Escursione guidata da Guida di MTB
  • Parte di education da parte di personale vinicolo qualificato
  • Degustazione finale
  • Transfer al luogo di partenza della tappa

Non comprende

Eventuale noleggio bicicletta muscolare e/o E-Bike

Servizi prenotabili

Noleggio biciclette

Transfer da/verso aeroporto di Caselle, stazioni ferroviarie limitrofe

Prenotazione vitto ed alloggio presso queste strutture

  • http://www.finestrasullago.com
  • http://www.leantichevolte.it